La posizione di guida ideale

Il progetto di design della Evora ha prestato grande attenzione alla cabina di guida. Il punto di partenza della Evora, parte proprio da un attento studio di ergonomia. I progettisti hanno cominciato a sviluppare la vettura intorno al pilota perchè è tradizione che, salendo su una Lotus, il pilota debba subito trovarsi a proprio agio sia nella posizione di guida che nell'identificazione dei comandi.

Abitacolo: un piacere per il tatto

La Lotus Evora, pur raccogliendo questa tradizione, accoglie i passeggeri con interni completamente rivestiti in morbida e lussuosa pelle in ogni parte dell'abitacolo facendo uso inoltre di inserti in materiali moderni e dall'aspetto futuristico come l'alluminio levigato. Nella più classica tradizione inglese, l'abitacolo della Evora è realizzato a mano come un abito di alta sartoria. Tutto è rivestito in pelle della migliore qualità con inserti in alluminio spazzolato o anodizzato.

La strumentazione ed il cruscotto sono lussuosi ma essenziali nel contempo in una fusione di illuminazione a LED, pulsanti in alluminio, indicatori digitali e strumentazioni analogiche. Ogni particolare è stato studiato sin dall'inizio del progetto con la collaborazione di partner leader in questo settore.

Sedili sportivi di serie:
la tradizione Recaro

I sedili, ad esempio, progettati con la collaborazione della Recaro, avvolgono gli occupanti in modo perfetto, contenendo in modo ottimale le accelerazioni laterali ma fornendo nel contempo grande confort nei lunghi viaggi.

Grande attenzione è stata posta alla progettazione del volante, che oltre ad avere una presa ergonomica ottimale, presenta la parte inferiore piatta per agevolare il movimento delle gambe.

La Lotus inoltre ha progettato un ingegnoso sistema di raffreddamento con aria fredda per ridurre gli effetti del riscaldamento del vano bagagli dovuti al motore in posizione centrale.

Protagonista dei momenti più belli

La Evora è una vera protagonista dei vostri momenti più piacevoli. Il suo bagagliao, pur progettato per una vera sportiva a motore centrale, è sufficientemnete capiente per il vostro set da Golf. In aggiunta la versione con allestimento 2+2 (in opzione) può ospitare comodamente 2 bambini. Per massimizzare il comfort dei passeggeri posteriori è stato inserito sotto i sedili anteriori un vano di alloggiamento per i piedi mentre le sedute posteriori avranno di serie il sistema ISOFIX per la sicurezza del seggiolino dei bambini più piccoli.

Quando non è occupato lo spazio posteriore si trasforma in un ampio vano bagagli supplementare per borse o giacche a dimostrazione della massima adattabilità del veicolo per l'uso quotidiano.

 

Evora = 2+2 con motore centrale

Si sa, cambiare le regole è una consuetudine per la Lotus: la Evora raccoglie ancora questa sfida e si presenta come l'unica GT sportiva al mondo con motore centrale disponibile in configurazione 2+2. L'utilizzo dei sedili posteriori è adatto ad ospitare 2 bambini o 2 adulti per brevi spostamenti.
Questo aspetto del progetto ha rappresentato una vera e propria sfida per ingegneri e designer: una vera Lotus deve avere il motore centrale ed un linea da vera sportiva, caratteristiche che spesso sono in contrasto per la realizzazione di una 2+2.

La Lotus Evora è la prima vera sportiva al mondo a fornire 2 posti supplementari senza sacrificare il DNA Lotus.

 

«
»


Site map

© 2016 Lotus | Roma - Concessionaria Ufficiale della Lotus Cars Ltd-Group Lotus Plc
Contact Us | Terms and Conditions | Privacy Policy